I Vini

5 vini che rappresentano il territorio, ognuno col suo carattere unico e inimitabile

Nella mia piccola cantina a conduzione famigliare produco i rossi più tipici del territorio: Barolo, Barbera, Dolcetto e Nebbiolo.

Propongo vini che incarnano le caratteristiche tipiche del terroir da cui provengono e che si contraddistinguono per un carattere unico e inimitabile.

Il mio intento è quello di offrire vini equilibrati, fini ed eleganti, capaci di valorizzare le qualità del vitigno di origine.

Barolo DOCG

Barolo Gattera

La vigna Gattera è la più antica dell’azienda, impianto del 1950. Si tratta di un terreno molto caldo che produce uve di grande struttura, con tannini marcati e grande qualità del frutto. Il vino che ne deriva è fine, elegante e di grande bevibilità.

Il Barolo Gattera è un vino prodotto in maniera tradizionale, con macerazioni lunghe ben 25 giorni e affinamento in botti grandi ideali per smorzare le caratteristiche forti del cru. Vedi scheda »

Barolo Classico

Prodotto con 1/3 di uve del cru Gattera e 2/3 di uve di una vigna più giovane, localizzata a lato dell’azienda.

Le macerazioni sono più brevi, circa 12-15 giorni e l’affinamento avviene in barrique e tonneaux. Vedi scheda »

Gli altri Rossi

Dolcetto

Agli inizi del 2000 la vigna di Dolcetto si trovava nel comune di La Morra, mentre attualmente il vitigno è allevato a Roddino, zona geografica migliore per questo tipo di uva.

L’area ventilata, il terreno più fresco e l’altitudine maggiore permettono di ottenere un vino con minor struttura, fresco, fruttato e con un tasso alcolico contenuto.

Barbera

Questo vino viene prodotto con le uve di due differenti vigne: la prima, adiacente al cru Gattera, è un impianto del 1992 con esposizione a ovest. Dona struttura e acidità al vino.

La seconda si trova a Madonna di Como, sul bricco della collina con esposizione sud.

Dona rotondità e smorza leggermente la forte acidità del vino.

Nebbiolo

Un vino elegante e fine che nulla ha a che vedere coi Nebbiolo forti e persistenti che troppo spesso sembrano dei Barolo mancati.

La vigna è a Canale, nel Roero, un terreno che dona vini di alta bevibilità.

Con macerazioni di 8-10 giorni e affinamento in barrique e tonneaux usate, si ottiene un vino fresco, ideale per il consumo quotidiano.

Shares